Perché le persone scelgono il remote working

Perché le persone scelgono il remote working - Alessandra Barbera Assistente Virtuale

Perché le persone scelgono il remote working?

Nel blog dello scorso mese ti ho spiegato che cos’è il remote working, oggi, invece voglio parlarti del perché le persone scelgono il remote working e di quali vantaggi questo porta a lavoratori e aziende.

Perché qualcuno dovrebbe scegliere di lavorare fuori dall’ufficio convenzionale?

Perché un datore di lavoro dovrebbe permettere ai suoi dipendenti di lavorare da remoto?

I vantaggi per chi lavora a distanza e per le aziende che concedono ai loro dipendenti di farlo sono molteplici, in questo articolo li analizzeremo insieme.

Quali sono i vantaggi per i lavoratori?

Stile di vita flessibile

La prima ragione per cui le persone scelgono il remote working è perché offre uno stile di vita più flessibile. Infatti se non devi essere in ufficio per un determinato periodo di tempo, puoi organizzare il lavoro in base a quelle che sono le tue necessità. Se, ad esempio, sei un genitore puoi organizzarti il lavoro quando i tuoi bambini sono a scuola per essere libero quando escono. Oppure se vuoi seguire un corso di formazione o un master per migliorare le tue competenze puoi gestirti il lavoro in modo da riuscire anche a studiare. 

Salute e benessere

I lavoratori a distanza sono molto meno stressati e hanno un morale più alto rispetto a coloro che si recano in ufficio. Uno studio condotto dalla Royal Society for Public Health nel Regno Unito ha dimostrato che più della metà delle persone che hanno partecipato allo studio erano stressate a causa degli spostamenti da e verso il luogo di lavoro. Agli stessi dipendenti è poi stato concesso di lavorare da remoto e i livelli di stress sono notevolmente calati. É anche stato dimostrato che i lavoratori da remoto sono meno assenteisti, perché sono meno stressati e non si sentono sotto pressione. I dipendenti da remoto sono più felici, producono di più e si sentono più motivati.

Passione per il proprio lavoro

Chi lavora da remoto tende a fare meglio il proprio lavoro fuori dall’ufficio. Solitamente essere in un ambiente che ti piace ti porta ad essere più ispirato e ti aiuta a filtrare le distrazioni. La possibilità di lavorare a distanza viene vista dai dipendenti come una motivazione o una ricompensa per il loro eccellente lavoro e li stimola a superare sempre nuovi obiettivi per poter continuare a mantenere questo nuovo stile di vita che hanno conquistato.

Quali sono i vantaggi per i datori di lavoro?

Maggiore produttività

Uno dei maggiori vantaggi del remote working è la maggiore produttività che deriva dalla sua flessibilità. I dipendenti a distanza sono più propensi ad un maggiore impegno nel loro lavoro rispetto ai colleghi che si trovano in ufficio. Secondo uno studio americano il 65% dei dipendenti a tempo pieno crede che il lavoro da remoto aumenti la produttività e una conferma è arrivata da diversi manager che hanno riportato un incremento della produttività complessiva dei loro dipendenti a distanza.

Risparmio sui costi

I dipendenti da remoto consentono anche alle aziende un notevole risparmio sui costi. Infatti queste non dovranno investire nell’acquisto o l’affitto di uffici, non dovranno comprare mobili e risparmieranno sulle bollette di luce, gas e telefono.

Dipendenti felici

Le aziende che permettono ai loro dipendenti di lavorare da remoto hanno lavoratori felici, che si impegnano maggiormente e che si sentono più apprezzati. Secondo uno studio condotto dall’americana Softchoice il 75% dei dipendenti intervistati lascerebbe il suo lavoro in presenza per uno a distanza. 

A questo punto avrai certamente capito perché le persone e le aziende scelgono il remote working.

Se hai bisogno di un aiuto per portare in remoto il tuo lavoro contattami, se, invece, hai qualche domanda scrivimi nei commenti.

Non dimenticarti di seguirmi sui miei canali Social: Facebook, LinkedIn e Instagram.

E, se hai trovato utile il mio articolo, mi raccomando condividilo! Potrebbe interessare anche ad altri!

P.S. Per portare in remoto il tuo lavoro parti dalla mia Masterclass sul Remote Working.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.