Come rinunciare al controllo e delegare più spesso

Come rinunciare al controllo e delegare più spesso

Rinunciare al controllo e delegare è uno dei modi migliori di far crescere il tuo business.

Sarai più produttivo e avrai più tempo da dedicare a ciò che ami. Tuttavia non sempre è semplice, perché sicuramente vorrai avere tutto sotto controllo, soprattutto se la tua azienda non è di grandi dimensioni, e ti fidi di te stesso più che di chiunque altro.

Come faccio a delegare?

Sicuramente ti sarai fatto questa domanda un’infinità di volte senza trovare una risposta. Ecco una serie di consigli per capire come delegare con successo:

Ammetti di aver bisogno di aiuto

Pensa a quanto sarebbe bello circondarsi di collaboratori che possono contribuire al tuo successo. Accetto il fatto di non poter gestire la tua attività da solo, anche se non è di grandi dimensioni. Collaborando avrai anche maggiori opportunità di espandere il tuo business.

Determina i compiti da delegare

Sii specifico nella scelta dei compiti da delegare, ragiona sia nel breve che nel lungo termine. Quali sono le deleghe necessarie nell’immediato? Come può un collaboratore occuparsi di questo? Ad esempio se non riesci a rispondere a tutte le e-mail dei tuoi clienti, potresti delegare questo compito ad un’assistente virtuale. Con il consolidarsi del vostro rapporto e il crescere della tua fiducia nei suoi confronti questa persona potrebbe anche diventare la responsabile del tuo servizio clienti.

Scegli la persona giusta

Inizialmente potrà essere difficile scegliere con chi collaborare nel mondo virtuale, perché difficilmente ci si potrà conoscere di persona. Dovrai imparare ad intervistare queste persone da remoto, usando ad esempio Skype.

Dimostra di credere in lei

Quando avrai scelto l’assistente virtuale di tua fiducia dovrai iniziare a costruire con lei un rapporto di collaborazione. Fai delle domande e lascia che sia lei a rispondere. Falle sapere che le sue idee e i suoi suggerimenti sono importanti. Confrontatevi almeno una volta alla settimana per potervi conoscere meglio. Permetti alla tua assistente virtuale di capire come può aiutarti nel migliore dei modi.

Lasciala libera

Puoi guidare la tua assistente virtuale, ma non troppo. Mostrale i tuoi progetti attuali e spiegale che cosa vorresti ottenere, però poi lascia che sia lei a lavorarci su e ricorda che questo adesso non è più un compito tuo.

Permettile di crescere

Ci saranno momenti in cui otterrete i risultati desiderati e altri no. Anche questo serve ad entrambi per fare esperienza. Sii comunque positivo e propositivo, confida nel fatto che la tua assistente virtuale fa del suo meglio per sostenerti.

Dai sempre il tuo feedback

Al termine di ogni obiettivo fai sempre un colloquio con la tua assistente virtuale in cui darai il tuo feedback, spiegando se ha seguito correttamente o meno le tue istruzioni. Chiedile sempre se ha trovato chiare le tue indicazioni. Condividete le vostre opinioni, in modo da migliorare costantemente la vostra collaborazione.

Per avere successo nel delegare servono tempo e pazienza. Ti renderai conto che, riuscendo a rinunciare al controllo, ci sono molte più opportunità di quelle che pensi che per migliorare la tua azienda e per accontentare i tuoi clienti. La tua assistente virtuale sarà al tuo fianco ad ogni passo!

Se hai trovato questo contenuto interessante condividilo, così potrà essere utile anche ad altre persone!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *